Creato: 15 Novembre 2016
0
0
0
s2sdefault

E' stato presentato oggi il rapporto Ecosistema Urbano 2016 sulla qualità della vita nelle città capoluogo italiane:

http://www.legambiente.it/contenuti/comunicati/ecosistema-urbano-2016-il-rapporto-di-legambiente-sulla-qualita-della-vita-nell

Como scende dal 45 all'86mo posto !!! Un disastro per inquinamento, mobilità e uso delle energie rinnovabili per il consumo domestico.

 

 

Creato: 19 Maggio 2016
0
0
0
s2sdefault

E' un discorso complesso, ma il rapporto di Legambiente ci aiuta a capire meglio:

http://www.legambiente.it/sites/default/files/images/rapporto_comuni_rinnovabili_2016.pdf

Servono scelte collettive e comportamenti individuali per rispettare l'accordo COP21 sottoscritto in forma preliminare a Parigi da 195 Paesi dopo la Conferenza sul Clima.

Trattandosi di un accordo “in forma solenne”, il patto sul clima richiede un procedimento in tre fasi:

– la negoziazione, che termina con la firma dei plenipotenziari e implica l’adozione del progetto di trattato (passaggio concluso il 12 dicembre con la COP 21)

– la ratifica, tramite cui le parti manifestano la volontà di obbligarsi in base al trattato

– il deposito degli strumenti di ratifica, con cui ogni contraente rende noto agli altri il proprio benestare.

155 i Paesi erano presenti all'ONU in occasione dell' "Earth Day" il 22 aprile scorso, dove l'Italia ha firmato e si è impegnata ad avviare il percorso di ratifica dell'accordo attraverso l'iter parlamentare . Per entrare in vigore nel 2020 il patto climatico deve essere ratificato da almeno 55 Paesi impegnati nel negoziato UNFCCC, ma l’altra condizione è che essi coprano almeno il 55% delle emissioni globali di gas serra.

Cina e Stati Uniti, primi inquinatori al mondo, si sono impegnati ad adottare formalmente l’accordo entro la fine dell’anno. Se ciò accadesse si aprirebbero prospettive rosee per l’avvio effettivo delle misure in esso contenute.

 

 

 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok